Giornata della memoria, noi non dimentichiamo

Giornata della memoria, noi non dimentichiamo

25 gennaio

Sono passati 73 anni esatti dalla liberazione del campo di concentramento di Auschwitz-Birkenau. Eppure i recenti fatti di cronaca ci obbligano a non dimenticare e a diffondere, soprattutto alle nuove generazioni, la memoria della deportazione e dell'uccisione di milioni di ebrei, zingari, omosessuali, disabili e oppositori politici nei lager nazisti.

Come ogni anno lo Spi-Cgil, l'Anpi e le organizzazioni studentesche Rete degli studenti e Udu - Unione degli universitari hanno deciso di ricordare questa giornata con un manifesto comune. Lo slogan scelto "Se comprendere è impossibile conoscere è necessario" è una citazione di Primo Levi, deportato nel campo di concentramento di Auschwitz.

Leggi anche: Per non dimenticare, di Gabriele Cioncolini (Progetto memoria Spi-Cgil)

DIPARTIMENTO
organizzazione

DIPARTIMENTO
diritti e benessere

Pensione di cittadinanza: ecco perché la riceveranno in pochi

L’Inps aveva ipotizzato che ad accedere alla pensione di cittadinanza sarebbero state 250 mila famiglie, il Ministro del lavoro Luigi Di Maio ne aveva annunciate 500 mila: non sarà così, saranno molte meno. I paletti per accedere all’integrazione sono molto più rigidi di quelli propagandati e sostan…
→ Continua la lettura

Pensione di cittadinanza: ecco perché la riceveranno in pochi

Ciao Tina, staffetta partigiana

Ci ha lasciati oggi Tina Costa. Classe 1925 e antifascista fin dalla nascita. Coraggiosa staffetta partigiana ha rischiato la propria vita per consegnare borse, aiuti e viveri ai combattenti della Linea Gotica. Tina ha portato avanti con straordinario impegno la sua militanza politica e…
→ Continua la lettura

Ciao Tina, staffetta partigiana