I pensionati non dovranno restituire lo 0,1% della rivalutazione ricevuta nel 2015

I pensionati non dovranno restituire lo 0,1% della rivalutazione ricevuta nel 2015

9 febbraio

I pensionati non dovranno restituire lo 0,1% della rivalutazione ricevuta nel 2015. Il governo infatti ha presentato in Commissione Affari costituzionali del Senato un emendamento al decreto Milleproroghe con cui congela e fa slittare all'anno prossimo la restituzione di queste somme.
Questo il testo dell'emendamento: "All'articolo 1, comma 288, della legge n. 208 del 28 dicembre 2015, le parole: "in sede di rivalutazione delle pensioni per l'anno 2016" sono sostituite dalle seguenti: "in sede di rivalutazione delle pensioni per l'anno 2017".

Pur trattandosi di pochi euro avevamo chiesto al governo di intervenire per evitare un ulteriore danno per milioni di pensionati.
"I pensionati non dovranno quindi restituire nulla", riferisce il Segretario generale dello Spi-Cgil Ivan Pedretti su Facebook. "Un altro problema è stato risolto. Bene".

DIPARTIMENTO
previdenza

Al via mobilitazione dei pensionati, il 1 giugno manifestazione a Roma

Tre grandi assemblee per il prossimo 9 maggio a Padova, Roma e Napoli e una manifestazione nazionale il 1° giugno in piazza San Giovanni a Roma. I Sindacati Spi-Cgil, Fnp-Cisl e Uilp-Uil annunciano l'avvio della mobilitazione dei pensionati per protestare contro la totale mancanza di attenzione nei …
→ Continua la lettura

Al via mobilitazione dei pensionati, il 1 giugno manifestazione a Roma

Ciao Tina, staffetta partigiana

Ci ha lasciati oggi Tina Costa. Classe 1925 e antifascista fin dalla nascita. Coraggiosa staffetta partigiana ha rischiato la propria vita per consegnare borse, aiuti e viveri ai combattenti della Linea Gotica. Tina ha portato avanti con straordinario impegno la sua militanza politica e…
→ Continua la lettura

Ciao Tina, staffetta partigiana