Ivan Pedretti: "Occorre una legge sulla non autosufficienza"

Ivan Pedretti: "Occorre una legge sulla non autosufficienza"

20 settembre

"In Italia ci sono tre milioni di persone non autosufficienti, la maggior parte delle quali anziani, che devono trovare posto nelle politiche di welfare del Governo". Lo ha detto questa mattina a Lecce il segretario generale dello Spi-Cgil, Ivan Pedretti, nel corso delle Giornate del lavoro della Cgil, che hanno preso il via questa mattina nel capoluogo salentino col dibattito "Il welfare da ripensare, necessità e opportunità in una società che invecchia".

"L'Italia è uno dei Paesi più vecchi d'Europa e quasi anche del mondo, dove l'invecchiamento della popolazione nel tempo crea gravi cronicità come quella della non autosufficienza - ha detto Pedretti. Tre milioni di persone non autosufficienti che oltre ad avere una condizione di forte disabilità sono un peso significativo assistenziale che oggi viene sostenuto solo dalle famiglie. L'Italia non ha ancora affrontato questo tema emergente, deve invece dotarsi di una legge nazionale sulla non autosufficienza in grado di dare servizi socio-assistenziali sanitari a persone che nel tempo si aggraveranno. Nella proposta programmatica del premier Conte questo tema non c'è, ma credo che ci sia la possibilità e la condizione per poterlo fare, poi ragioneremo sull'intervento finanziario per farlo".

DIPARTIMENTO
socio sanitario

Al via mobilitazione dei pensionati, il 1 giugno manifestazione a Roma

Tre grandi assemblee per il prossimo 9 maggio a Padova, Roma e Napoli e una manifestazione nazionale il 1° giugno in piazza San Giovanni a Roma. I Sindacati Spi-Cgil, Fnp-Cisl e Uilp-Uil annunciano l'avvio della mobilitazione dei pensionati per protestare contro la totale mancanza di attenzione nei …
→ Continua la lettura

Al via mobilitazione dei pensionati, il 1 giugno manifestazione a Roma

Pensione di cittadinanza: ecco perché la riceveranno in pochi

L’Inps aveva ipotizzato che ad accedere alla pensione di cittadinanza sarebbero state 250 mila famiglie, il Ministro del lavoro Luigi Di Maio ne aveva annunciate 500 mila: non sarà così, saranno molte meno. I paletti per accedere all’integrazione sono molto più rigidi di quelli propagandati e sostan…
→ Continua la lettura

Pensione di cittadinanza: ecco perché la riceveranno in pochi