21 marzo: XXIV Giornata della memoria per le vittime della mafia

21 marzo: XXIV Giornata della memoria per le vittime della mafia

19 marzo

Il 21 marzo, a Padova, avrà luogo la XXIV edizione della Giornata della memoria e dell’impegno per le vittime innocenti delle mafie, promossa da Libera in collaborazione con Cgil, Cisl e Uil.

La giornata si aprirà con un corteo che partirà da Piazzale Boschetti e arriverà a Prato della Valle, dove, dopo la lettura dei nomi delle vittime e le testimonianze dei loro familiari, è previsto l’intervento conclusivo di Don Luigi Ciotti.

Alla manifestazione della città veneta si uniranno iniziative in oltre 4.000 località italiane.
Come ogni anno, gli enti locali, le realtà del terzo settore, le scuole e tanti cittadini si stringeranno al dolore dei familiari delle vittime delle mafie, per ricordare il loro sacrificio e per far emergere in tutto il Paese una memoria collettiva e condivisa, perché la legalità e la giustizia siano sempre di più valori quotidiani, perché chi si è sacrificato per promuoverli non sia dimenticato.

Oltre alla partecipazione alla manifestazione nazionale, il Sindacato pensionati Cgil aderirà anche alle tantissime iniziative regionali.
Vi aspettiamo a Padova, per non dimenticare.

Allegati

DIPARTIMENTO
politiche sociali e di genere

Al via mobilitazione dei pensionati, il 1 giugno manifestazione a Roma

Tre grandi assemblee per il prossimo 9 maggio a Padova, Roma e Napoli e una manifestazione nazionale il 1° giugno in piazza del Popolo a Roma. I Sindacati Spi-Cgil, Fnp-Cisl e Uilp-Uil annunciano l'avvio della mobilitazione dei pensionati per protestare contro la totale mancanza di attenzione nei …
→ Continua la lettura

Al via mobilitazione dei pensionati, il 1 giugno manifestazione a Roma

Pensione di cittadinanza: ecco perché la riceveranno in pochi

L’Inps aveva ipotizzato che ad accedere alla pensione di cittadinanza sarebbero state 250 mila famiglie, il Ministro del lavoro Luigi Di Maio ne aveva annunciate 500 mila: non sarà così, saranno molte meno. I paletti per accedere all’integrazione sono molto più rigidi di quelli propagandati e sostan…
→ Continua la lettura

Pensione di cittadinanza: ecco perché la riceveranno in pochi