Vittime della strada, il 19 novembre la Giornata mondiale Spi-Cgil in campo con "Siamo tutti pedoni"

Vittime della strada, il 19 novembre la Giornata mondiale Spi-Cgil in campo con "Siamo tutti pedoni"

6 novembre

Il prossimo 19 novembre, come ogni anno, nella terza domenica del mese, l’Onu e la Federazione europea delle vittime della strada commemorano la “Giornata mondiale in ricordo delle vittime della strada”. L’obiettivo di questo evento è quello di portare all’attenzione il dramma delle persone che ogni anno perdono la vita o rimangono gravemente ferite negli incidenti stradali.

Nel nostro paese, nel 2016, 175.791 incidenti hanno provocato 3.283 vittime e 249.175 feriti. Una media di quasi due morti e 30 feriti al giorno. Il 42% delle vittime è un pedone o un ciclista, e “l’inospitalità” delle vie delle cittadine (ed extraurbane) si fa evidente se si pensa che il 30% delle persone perde la vita mentre attraversa le strisce e oltre il 50% ha più di 65 anni.

In queste condizioni è inevitabile che i cittadini siano portati a vivere con disagio, se non con senso del pericolo gli spazi pubblici urbani. Eppure le vie cittadine dovrebbero essere il luogo della vita per pedoni, ciclisti, persone di ogni età, e soprattutto bambini e anziani.

Da diversi anni ormai, Lo Spi-Cgil è impegnato nella Campagna “Siamo tutti Pedoni”. Pensiamo che sia fondamentale per il benessere dei cittadini educare, formare e informare al rispetto del codice strada e al diritto alla mobilità delle persone di tutte le età e soprattutto quelle più vulnerabili. Non solo, per limitare la pericolosità stradale e trasformare le città in luoghi delle relazioni vanno migliorante le infrastrutture: semafori, segnaletica, aree di sosta, piste ciclabili.

Lo Spi-Cgil parteciperà quindi attivamente alla Giornata e a tutti gli eventi che saranno organizzati a livello territoriale, a partire da quello che si terrà a Roma dal titolo "Rome 4 life".

DIPARTIMENTO
diritti e benessere

Al via mobilitazione dei pensionati, il 1 giugno manifestazione a Roma

Tre grandi assemblee per il prossimo 9 maggio a Padova, Roma e Napoli e una manifestazione nazionale il 1° giugno in piazza del Popolo a Roma. I Sindacati Spi-Cgil, Fnp-Cisl e Uilp-Uil annunciano l'avvio della mobilitazione dei pensionati per protestare contro la totale mancanza di attenzione nei …
→ Continua la lettura

Al via mobilitazione dei pensionati, il 1 giugno manifestazione a Roma

Pensione di cittadinanza: ecco perché la riceveranno in pochi

L’Inps aveva ipotizzato che ad accedere alla pensione di cittadinanza sarebbero state 250 mila famiglie, il Ministro del lavoro Luigi Di Maio ne aveva annunciate 500 mila: non sarà così, saranno molte meno. I paletti per accedere all’integrazione sono molto più rigidi di quelli propagandati e sostan…
→ Continua la lettura

Pensione di cittadinanza: ecco perché la riceveranno in pochi